• Smaltimenti rifiuti industriali

    SMALTIMENTO TONER

La normativa

Il D.Lgs 152/06 ex D.Lgs 22/97 (Decreto Ronchi) obbliga tutti i titolari di partita iva, ad una corretta gestione dei rifiuti speciali da stampa, comunemente toner esausti).
La legge prevede che il produttore del rifiuto sia responsabile per tutto il ciclo di smaltimento toner, che inizia dal momento in cui viene sostituito il toner e finisce nel momento in cui si ha la prova documentata del suo corretto smaltimento.
Italia Smaltimenti offre un servizio pratico ed economico, fornendo contenitori appositi dove stoccare i toner in attesa del regolare smaltimento da effettuarsi entro un anno dalla presa in carico del rifiuto. Il costo del servizio sarà calcolato in base al quantitativo di rifiuti prodotti e il trasporto e la fornitura del box sarà a titolo gratuito.

Contenitore toner esausti


5 domande e risposte sulla gestione dei toner esausti:

1) Posso portare i toner esausti presso la discarica comunale?

NO. Le discariche comunali non possono accettare toner esausti dalle aziende o titolari di partita iva; Il D.Lgs 152/06 ex D.Lgs 22/97 (Decreto Ronchi) classifica i toner usati come Rifiuti Speciali da stampa informatica esausti.

2) Qualora avessi le stampanti a noleggio, sono ugualmente responsabile della gestione e dello smaltimento toner?

SI. La legge individua precisamente chi è il responsabile della gestione del rifiuto, ovvero "chi lo genera con la sua attività produttiva". In poche parole il responsabile non è il noleggiatore ma bensì l'azienda che stampa e che consuma il toner.

3) La mia azienda restituisce i toner a chi ci vende le cartucce per stampante. E' legale?

ASSOLUTAMENTE NO (a meno che chi vende le cartucce non abbia anche tutte le autorizzazioni per gestire i rifiuti rilasciando regolare formulario al momento del ritiro).

4) Cosa si rischia in caso di inadempienza o di errori nella gestione dello smaltimento toner esausti?

Il mancato rispetto di questi obblighi di legge comporta pesanti sanzioni amministrative (da € 1032,00 a € 92.962,00) che, in caso di reato comprovato, possono anche trasformarsi in sanzioni penali a carico dell'amministratore delegato o titolare dell'azienda.

5) C'è differenza di responsabilità tra una grande azienda che sostituisce 1000 toner ed una piccola azienda che ne cambia solo 2/3 all'anno?

NO. Le piccole aziende sono tenute a rispettare la legge allo stesso modo di quelle grandi.

Logo Italia Smaltimenti